Aeroporto di Reggio Calabria

L’aeroporto di Reggio Calabria è conosciuto anche con il nome di aeroporto dello Stretto Tito Minniti, in onore dell’aviatore italiano eroe della guerra d’Etiopia. Si trova a circa 8 chilometri dal centro abitato di Reggio Calabria, non distante dal quartiere Ravagnese. Il traffico passeggeri si attesta in circa mezzo milione di persone ogni anno, numero rimasto inalterato nel corso degli ultimi anni.

Voli e compagnie aeree dell’aeroporto di Reggio Calabria

L’aeroporto di Reggio Calabria è servito da tre compagnie aeree: Alitalia, Blu-express e Blue Air. L’ex compagnia di bandiera italiana collega l’aeroporto dello Stretto con le città di Roma e Milano, raggiungendo come destinazioni rispettivamente lo scalo di Fiumicino e quello di Linate. La compagnia Blu-express propone le medesime tratte di Alitalia: Reggio Calabria-Roma Fiumicino e Reggio Calabria-Milano Linate. La terza e ultima compagnia aerea Blue Air garantisce la percorrenza della tratta Reggio Calabria-Torino, atterrando all’aeroporto di Torino-Caselle.

Babaglio a Mano Alitalia: Dimensioni, Misure, Peso, Liquidi, Prezzo e Regolamento

Quando bisogna prendere un aereo, indipendentemente se si tratti di un viaggio di piacere o di lavoro, una delle preoccupazioni maggiori è quella concernente il bagaglio a mano. Soprattutto negli ultimi tempi, le compagnie aeree si sono uniformate, cercando di stabilire in modo preciso e puntuale il peso e le dimensioni del bagaglio che s’intende portare in cabina, onde evitare spiacevoli inconvenienti e discussioni una volta saliti a bordo. Alitalia consente ai suoi passeggeri di portare con sé un bagaglio a mano che non superi gli otto chilogrammi e che, valutato nell’insieme di maniglie, rotelline, carrello e tasche laterali, non abbia dimensioni superiori ai 55 centimetri di altezza, ai 25 cm di spessore e ai 35 centimetri di larghezza.

Considerata tra le compagnie di bandiera più rigide, Alitalia permette ai passeggeri di scegliere se portare con sé in modo alternativo una piccola borsa da donna, una borsa portadocumenti o una borsa porta PC, il tutto senza dover pagare alcun sovrapprezzo. Potranno essere portati a bordo anche gli oggetti e le merci acquistati presso i duty shop dello scalo aeroportuale purché opportunamente sigillati. 

WizzAir Bagaglio a Mano: Dimensioni, Misure, Peso, il Regolamento Completo

Come ben sanno tutti, quando si organizza un viaggio, una delle maggiori preoccupazioni è quella relativa al bagaglio. Che sia esso da stiva o a mano, il bagaglio deve rispettare regole e disposizioni particolarmente intransigenti per non vedersi respinti al check-in e non essere costretti a pagare un fastidioso, e spesso particolarmente esoso, sovrapprezzo. Quindi, perché rischiare?

La nota compagnia ungherese low cost Wizz Air, sempre più famosa in Italia, prevede la possibilità per il passeggero di portare con sé in cabina uno zaino che non abbia dimensioni superiori ai 40 centimetri di altezza, 30 centimetri di larghezza e 20 cm di spessore da posizionare sotto il sedile una volta saliti a bordo. Per essere completamente gratuito, lo zaino non deve superare i 10 chili

Volo Cancellato o in Ritardo: Come fare per chiedere il Rimborso

A chi non è capitata una disavventura in aereo, con un volo ritardato di alcune ore o addirittura cancellato? Forse non lo sapete, ma in questi casi è possibile ottenere un rimborso. Non avete idea di come muovervi? Niente paura. Di seguito vi forniremo delle utili indicazioni al riguardo. Distinguiamo innanzitutto le due ipotesi ossia quello del volo in ritardo rispetto all’orario previsto e quello della cancellazione dello stesso.

Nel primo caso, per capire se avete diritto ad un risarcimento pecuniario dovete distinguere le diverse fattispecie di ritardo che si possono presentare. Nell’ipotesi in cui il ritardo del volo sia inferiore alle due ore c’è davvero poco da fare, tranne che armarsi di tanta pazienza e attendere l’annuncio per l’imbarco del proprio volo. Diverso è invece il caso in cui il ritardo del volo sia superiore alle due ore.

Check In Eurowings: Come fare il Web Check-in Online o farlo in Aeroporto

Eseguire il check-in è un’operazione che rappresenta una delle fasi più importanti prima della partenza di un volo per il quale si è acquistato un biglietto: al giorno d’oggi anche compagnie low cost come Eurowings, di nazionalità tedesca, offrono svariate possibilità che si adattano alle singole esigenze di ogni viaggiatore.

Per coloro che hanno prenotato un biglietto aereo, il check-in per i voli della compagnia Eurowings può essere effettuato in diverse maniere. Una delle opzioni sicuramente più tradizionali ma ancora preferite da coloro che devono imbarcare bagagli in stiva o che preferiscono avere un contatto diretto con l’assistenza è sicuramente il classico check-in ai banchi dell’aeroporto. Per coloro che scelgono questa modalità, è possibile parlare con il personale di terra ed essere sicuri di avere il proprio posto, un aspetto che risulta importante soprattutto per chi non ha particolare confidenza con gli strumenti online. 

Aeroporto di Catania: Terminal Arrivie e Partenze, tutte le info sull’Aeroporto di Catania

L’aeroporto di Catania Fontanarossa, ubicato al centro del Mediterraneo, ne costituisce uno degli scali a maggior traffico di passeggeri e, sicuramente, il più frequentato dell’Italia meridionale. Inaugurato nel 2007 e intitolato al celebre Vincenzo Bellini, concittadino illustre, sono bastati 12 anni per rendere lo scalo etneo un’aerostazione di rilievo nazionale ed internazionale.

Realizzato su una superficie contenuta che lo rende poco dispersivo e di semplice fruizione, l’aeroporto di Catania Fontanarossa è dotato di tutti i servizi necessari a renderlo funzionale ed efficiente, come ristoranti e bar, negozi, sportelli bancomat e per il cambio moneta, deposito bagagli, ufficio presso cui rintracciare gli oggetti smarriti. Tra i servizi più apprezzati compare il Longue, o Vip Longue, un ambiente studiato per minimizzare i disagi recati ai passeggeri dalle eventuali lunghe attese, dove è possibile consumare uno snack e sorseggiare un drink, magari utilizzando la connessione internet garantita dal wi fi gratuito oppure leggere un quotidiano locale o nazionale.

Come Superare la Paura di Volare: Rimedi, Esperienze e Consigli Utili

Sono tantissime le persone nel mondo che hanno paura di volare. Questa fobia non ce l’ha solo chi non viaggia mai ma anche coloro che usano spesso l’aereo per i propri spostamenti, ed è così diffusa che se ne parla molto spesso e anche le compagnie aeree si stanno attrezzando per aiutare coloro che ne soffrono con corsi dedicati. Prendere l’aereo, rappresenta per chi ha la fobia di volare, un autentico motivo del sorgere di ansie e paure.

A causa dell’aerofobia molto spesso ci si preclude la possibilità di viaggiare e quindi di conoscere posti e culture nuove, di accettare un lavoro che potrebbe cambiare la propria vita o situazione economica, incontrare parenti lontani, magari trasferitisi all’estero.

Voli per Catania: Compagnie Aeree, città di Partenza dei Voli e Collegamenti per l’Aeroporto di Catania

L’aeroporto di Catania Fontanarossa, dedicato al celebre compositore Vincenzo Bellini, che vide i suoi natali nel 1801 proprio a Catania, attualmente rappresenta il primo scalo aeroportuale del Sud Italia per traffico passeggeri ed il quinto a livello nazionale, con un numero di utenti pari a poco meno di 10 milioni ogni anno.Sebbene inaugurato in tempi relativamente recenti, gli elevati standard di qualità che lo contraddistinguono gli hanno permesso di attestarsi quale aeroporto d’eccellenza e con un volume di traffico decisamente elevato.

Solo nel 2007, infatti, il Vincenzo Bellini è entrato in funzione, in sostituzione del vecchio scalo dedicato a Filippo Eredia, anch’egli catanese illustre ed eccellente fisico, vissuto a cavallo tra ottocento e novecento.In soli dodici anni, l’aeroporto etneo si è imposto come scalo di alto rilievo nazionale ed internazionale, basti pensare che quella che collega Roma a Catania costituisce la tratta più frequentata in assoluto in Italia e la quarta in Europa. 

Air Italy Bagaglio a Mano: Dimensioni, Peso, Misure, il Regolamento Completo Air Italy

Come si sa, ogni compagnia aerea ha delle regole ben precise sulle dimensioni e condizioni di trasporto del bagaglio a mano. Anche Air Italy, compagnia aerea con sede ad Olbia, dal marzo del 2018 ex Meridiana Fly ed operativa presso lo scalo Milano-Malpensa, ha le sue precise regole.
Conoscere le regole e le dimensioni del bagaglio a mano Air Italy consente di evitare problemi, ritardi o pagamenti di tariffe extra al momento dell’imbarco, quindi bisogna sempre informarsi sulle regole per ogni compagnia aerea, perché possono cambiare. 

Le regole Air Italy per il bagaglio a mano, in ogni caso, sono rimaste praticamente identiche per la compagnia quando ancora si chiama Meridiana Fly. Innanzitutto, sui voli Air Italy si può portare in cabina contestualmente un bagaglio a mano Air Italy con dimensioni massime 55x40x20 cm, e che pesi al massimo 8 kg (con la sola eccezione del Brasile, l’unica rotta sulla quale il bagaglio a mano Air Italy può pesare fino a 10 kg); inoltre è possibile portare anche un accessorio personale, ad esempio una borsa, uno zaino di piccole dimensioni, di grandezza massima 40x30x15 cm. 

Checkin Blue Air: Come fare il check-in con Blue Air Online: Informazioni e Istruzioni

Se avete prenotato un volo con la compagnia Blue Air, adesso vi manca solo una cosa da fare prima della partenza: il check in. Oggi quasi tutte le compagnie aeree offrono al cliente la possibilità e la comodità di effettuare il check in online evitando così la lunga fila in aeroporto.

Inoltre si risparmia moltissimo tempo e le operazioni per fare il check in online sono semplici in quanto richiedono soltanto un paio di click. L’unico neo è che alcune rotte non rientrano fra quelle che effettuano il check in online, per cui in quel caso bisognerà recarsi almeno due ore prima in aeroporto ed eseguirlo nel modo classico ma sempre gratuito con l’aiuto dello staff (se avete poco tempo per arrivare in aeroporto e la rotta è fra quelle prescelte il consiglio è quello di farlo sempre online per non rischiare ritardi o chiusura del check in).

Ryanair Bagaglio a Mano Nuove Regole: Dimensioni, Peso, Costo e Misure, il Regolamento Completo

Recentemente la compagnia aerea Ryanair ha modificato la propria politica per quanto riguarda i bagagli a mano. Infatti a partire dal 1° novembre 2018 il bagaglio a mano grande non è più incluso nella tariffa standard. Se non si vuole optare per una delle altre tipologie di biglietto (ad esempio la tariffa Plus, Flexi Plus e Family Plus che integrano la modalità di imbarco prioritario) è necessario pagare un sovrapprezzo. Nello specifico il costo è di:

  • 6 euro se il passeggero decide di acquistare un imbarco prioritario. In questo caso è possibile portare con sè in cabina due bagagli a mano;
  • 8 euro se si vuole acquistare un bagaglio a mano registrato al momento della prenotazione del volo. Se si decide di aggiungere questa funzione soltanto in un secondo momento, i costi salgono a 10 euro.

Questa possibilità viene messa a disposizione fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza dell’aereo. Invece si deve pagare 20 euro se l’acquisto del bagaglio a mano grande avviene direttamente all’aeroporto al check-in. Di conseguenza, al momento del check-in, bisogna lasciare il bagaglio a mano grande prima del controllo sicurezza e portare con sé in cabina soltanto quello più piccolo. Le spese arrivano a 25 euro se l’operazione è eseguita al gate di imbarco.